I Soci

Stampa
Categoria: Associazioni Territoriali
Data pubblicazione

Il Produttore Iniziale di rifuti speciali è colui che detemina l'origine del rifiuto prodotto dalla propria attività. Nella gestione dei rifiuti. il Produttore iniziale, quindi, ha la responsabilità della prima fase della tracciabilità dei rifiuti con l'obbligo di rispettare le direttive indicate dal D.Lgs. 152/2006 e successive modificazioni.  In tale gestione si evidenzia come la responsabilità del produttore iniziale sia su tutte le fasi della tracciabilità:

  • corretta produzione e detenzione dei rifiuti prodotti;
  • corretto trasporto : che parte con la valutazione dell'idoneità delle aziende che si occupano di trasporto
  • corretto smaltimento : che procede con la valutazione delle aziende che provvedono allo smaltimento e termina al ricevimento di un documento che attesta il corretto conferimento ( 4° copia del F.I.R.).

 

Il D.Lgs. 152/2006 e successive modificazioni ha creato gli strumenti per controllare il flusso sulla produzione dei rifiuti speciali :
- il Formulario di Identificazione Rifiuti
- il Registro di Carico/Scarico di rifuti
- il M.U.D.
ed ha stabilito alcune direttive sulla corretta detenzione dei rifiuti speciali. Quando si parla di responsabilità si deve far riferimento alle norme previste sia dal codice civile sia dal codice penale oltre a quelle previste dal Testo Unico Ambientale.

Il Formulario di Identificazione Rifiuti (F.I.R.) è lo strumento con il quale si effettua la spedizione dei rifiuti prodotti tramite il conferimento ad un trasportatore autorizzato. E’ abitudine del produttore far emettere il F.I.R. al trasportatore, quando invece la legge prevede che quest’ultimo lo emetta solo in alternativa al produttore. Tutti i campi che compongono il F.I.R. devono essere debitamente compilati, non si possono annullare ma solo modificare, senza cancellare o rendere inleggibile quanto si sta correggendo. La responsabilità del produttore ha inizio con la compilazione di questo documento e dalla veridicità dei dati inseriti.

Il Registro di Carico/Scarico di rifiuti, è lo strumento con il quale si ha la contabilità completa ed integrata tra carico e scarico, deve essere aggiornato ogni 10 gg lavorativi e da questo strumento si ricavano i dati per la compilazione del MUD.

Il M.U.D. (Modello Unico di Dichiarazione), è lo strumento con il quale il 30 Aprile di ogni anno si dichiara quanto è stato prodotto e quanto scaricato di rifiuti speciali.

Questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti.

L`uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser. Per saperne di piu'

Approvo
Sunday the 26th. FederANSIG - La prima Organizzazione Nazionale che rappresenta il PRODUTTORE INIZIALE DI RIFIUTI SPECIALI